Coronavirus: le spedizioni dei quaderni cartacei potrebbero subire dei ritardi.

Viaggiare in automobile con i bambini

Anche quando ci si sposta con bambini in automobile, il viaggio può essere sereno e rilassante per tutti: basta un po’ di organizzazione!

Prima di partire – soprattutto se il viaggio sarà lungo – dedica un po’ di tempo alla sua preparazione:

  • coinvolgi i bambini nell’organizzazione del viaggio, ascoltando cosa piacerebbe fare a loro, studiando le cartine e i libri di viaggio che parlano dei posti che attraverserete;
  • segnati ristoranti, parchi giochi e posti adatti per sgranchirsi le gambe lungo il percorso, ma rimani pronta a cambi improvvisi di programma e imprevisti;
  • prepara una semplicissima mappa del viaggio che farete con le tappe intermedie, in modo che i bambini possano seguirla. Così sapranno a che punto del percorso ci si trova;
  • assicurati di avere con voi acqua e qualche snack sempre a portata di mano;
  • fai spesso pause lungo il percorso;
  • scegli l’orario più adatto per partire: non deve essere troppo caldo, né troppo trafficato. Valuta la possibilità di viaggiare in un orario in cui i bambini dormono;
  • anticipa ai bambini quanto durerà il viaggio: se sono troppo piccoli per leggere l’orologio, dai loro almeno una vaga idea della durata. Ad esempio, potresti dire che dura come la scuola materna, da quando arrivi fino al pranzo;
  • pensa anche al loro intrattenimento: porta un libro da colorare o da sfogliare durante il viaggio. Oppure inventatevi una gara: vince chi vede più campanili o più gru, oppure chi indovina la nazionalità delle auto straniere in autostrada, oppure – se ci sono tanti camion lungo la strada – potete provare a indovinare cosa trasportano! Se sono un po’ più grandicelli possono portare un mazzo di carte oppure uno dei tantissimi giochi in scatola da viaggio.