Coronavirus: le spedizioni dei quaderni cartacei potrebbero subire dei ritardi.

Gli strumenti necessari per tenere un Bullet Journal

Se hai deciso di addentrarti nel mondo del Bullet Journal, non hai bisogno di grandi strumenti. Ti saranno sufficienti:

  • un taccuino o un quaderno,
  • una penna.

La maggior parte dei bullettisti utilizza un taccuino con le pagine puntinate in formato A5 – in quanto offre una maggiore versatilità – ma qualsiasi quaderno andrà bene: a righe, a quadretti, a pagine neutre, grande, piccolo, con la copertina rigida oppure morbida.

Si tratta soltanto di provare e di trovare lo strumento più adatto a te.

Il nostro consiglio è quello di iniziare con quello che hai in casa, prima di lanciarti in acquisti che potrebbero rivelarsi inutili.

Comincia con qualcosa di semplice (solo carta e penna appunto) e una volta compreso il sistema – soprattutto se sei una creativa – potrai aggiungere penne colorate, pennarelli, adesivi, nastro colorati, ecc.

Perché tornare a carta e penna in un mondo sempre più digitale? Perché scrivere a mano è più lento e richiede maggior impegno cognitivo! Questo ci dà la possibilità di riflettere, memorizzare e di fare caso alle nostre sensazioni.

“La vera efficienza non risiede tanto nella velocità, quanto nel dedicare più tempo a ciò che conta davvero”.

Ryder Carroll