Seleziona una pagina

Come organizzare i ricordi delle vacanze

Durante una vacanze itinerante, si vedono tantissimi posti e si fanno un sacco di esperienze.

La tentazione è quella di acquistare un souvenir per ciascuno di essi, rischiando poi di essere invasi dalle cianfrusaglie.

Se non vuoi correre questo rischio, segui i nostri tips.

Durante il viaggio:

  • al posto del classico soprammobile cattura-polvere, scegli souvenir che siano anche utili e che ti servano veramente: una maglietta, una tazza per la colazione,…
  • oppure, opta per ricordi che si possono facilmente “archiviare” senza portare via spazio in casa: fotografie, cartoline, biglietti da visita,…
  • per amici e parenti: per non correre il rischio di regalare loro oggetti inutili, porta loro qualcosa che si possa mangiare o bere, tipico della zona che hai visitato.

Dopo il viaggio:

  • distribuisci i regali-ricordo che hai portato;
  • cancella dai tuoi dispositivi le foto sfuocate, doppie, ecc.;
  • sposta su PC (o su una memoria esterna, o su uno spazio Cloud) le fotografie più belle;
  • stampa le migliori e crea un album dei ricordi che potrai sfogliare spesso;
  • all’interno dell’album, aggiungi anche i biglietti da visita, le cartoline, ecc. che hai raccolto durante il viaggio, disegnini fatti dai bambini durante il viaggio, i tuoi commenti, e così via…!

Tip: suddividi le fotografie in formato digitale in cartelle, una per ogni giorno di vacanza. A ciascuna cartella potrai dare il nome del giorno e del posto in cui ti trovavi (ad es: “01 08 2019 Trieste”)

Pin It on Pinterest