Coronavirus: le spedizioni dei quaderni cartacei potrebbero subire dei ritardi.

Rimanere concentrati quando si lavora da casa

 

Dopo aver visto come rimanere concentrati stabilendo dei confini di spazio, vediamo oggi come porre confini di tempo:

  • fissa degli orari di lavoro come se dovessi andare in ufficio e timbrare il cartellino (ricordati però di fare delle pause);
  • mentre lavori, disattiva tutte le notifiche (mail, messaggi, ecc.). Il tempo è poco e deve essere fruttuoso;
  • per non interromperti successivamente, prima di cominciare a lavorare prepara già a portata di mano ciò che potrebbe servirti. Fai la punta alle matite, tieni vicini la tua agenda, un blocchetto per gli appunti (per segnare telefonate da fare, idee e ispirazioni, ecc.), il calendario editoriale se sei una blogger e così via;
  • misura il tempo che spendi: per essere stimolata a non perderne e per sapere quanto lavori in modo da fare preventivi sempre più realistici. Se ti piace la tecnologia, puoi usare Toggi, un’applicazione per smartphone che ti aiuta a gestire tempo e progetti.

Tip: sfrutta la “tecnica del pomodoro” per lavorare concentrata! Imposta il timer sui 25 minuti (corrispondenti a “1 pomodoro”) e lavora finché non suona. Al termine del tempo prenditi una pausa di 5 minuti. Ogni 4-5 “pomodori” fai una pausa più lunga.