Seleziona una pagina

Come organizzare il denaro e gli altri metodi di pagamento durante un viaggio

Durante un viaggio, si avranno sicuramente costi e spese da sostenere.

Per affrontarli al meglio porta con te:

  • una parte di denaro in contante, meglio se in tagli piccoli;
  • almeno una carta di pagamento (di debito o di credito). Meglio se sono 2 e meglio ancora se utilizzano 2 circuiti di pagamento diversi (così se uno non dovesse funzionare, puoi usare l’altro);
  • un po’ di moneta: molte aree di sosta, parcheggi, servizi vari (ad esempio le docce o le lavatrici) funzionano a gettoniera.

Se vai all’estero, prima di partire:

  • assicurati che le tue carte di pagamento siano abilitate ai pagamenti internazionali;
  • verifica che il circuito di pagamento con cui opera la tua carta (Visa, Mastercard, ecc.) funzioni nel paese di destinazione;
  • informati sui costi di pagamenti e prelevamenti effettuati con la tua carta di pagamento in valuta (solitamente pagare direttamente nei negozi costa meno che prelevare a uno sportello bancomat);
  • eventualmente, preleva nella tua banca (ti costerà meno che all’estero) un po’ di valuta estera in tagli piccoli.

Infine, installate sullo smartphone l’applicazione della vostra banca per gestire e controllare il vostro conto corrente in autonomia!

Tip: se in casa non hai monete, chiedi alla tua banca una confezione già pronta in pratiche spolette.

Tip2: se vuoi prelevare valuta estera nella tua banca, informati se è necessario prenotarla e quanto tempo prima.

Pin It on Pinterest