Pubblicato il

Organizzare l’arredo da esterno

arredo da esterno

Organizzare l’arredo da esterno

 

Curare l’arredo da esterno nel proprio giardino o terrazzo, ti permette di sfruttare al meglio il tuo piccolo angolo di paradiso. Potrai passare momenti felici a contatto con la natura, in pieno relax, oppure goderti una serata in compagnia dei tuoi amici.

 

Per avere una zona d’ombra, la soluzione più pratica è quella del gazebo: a differenza delle strutture in muratura non richiede grossi lavori di costruzione, né permessi particolari. A seconda della cifra che vuoi spendere, dei tuoi gusti e dello spazio che hai a disposizione potrai scegliere tra un’infinità di modelli.

Un altro vantaggio del gazebo è dato dal fatto che i teli si possono rimuovere per essere lavati o riposti durante l’inverno.

 

Anche per tavolo, sedie e divanetti non hai che l’imbarazzo della scelta. Evita però le soluzioni troppo economiche e di scarsa qualità. I mobili da giardino devono sopportare raggi del sole, vento, pioggia e umidità: dopo pochi mesi, rischi di doverli già sostituire.

Se il giardino è piccolo, sfrutta le soluzioni salva-spazio: ad esempio opta per una panca che è anche contenitore per oggetti.

 

Per godere del tuo giardino anche di sera, organizza per bene anche l’illuminazione:

  • opta per luci che vadano dall’altro verso il basso, per ridurre sprechi e inquinamento luminoso
  • ricorda che le luci calde creano atmosfere rilassanti e accoglienti, ma le luci neutre garantiscono maggiore visibilità
  • le luci a led ti faranno risparmiare sulla bolletta; anzi, trovi in commercio anche modelli ricaricabili a energia solare.

 

Tip: in punti strategici, quali ad esempio l’accesso al giardino, installa una fonte di illuminazione con sensori di movimento. Si accenderà automaticamente ad ogni tuo passaggio.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *