Pubblicato il

Organizzare un’area giochi all’aria aperta

area giochi

L’area giochi all’aria aperta

 

Giardino e terrazzo offrono ai nostri bambini la possibilità di giocare all’aria aperta ogni volta che non possiamo andare al parco o a fare una gita fuori porta.

 

Per dedicare loro uno spazio ottimale, è innanzitutto necessario

  • ripulire il giardino da tutto ciò che è potenzialmente pericoloso (come attrezzi o sacchi di concime),
  • sfoltire la vegetazione in eccesso,
  • tagliare l’erba e eliminare ogni ristagno d’acqua,

al fine di ridurre al minimo il rischio di insetti quali zecche e zanzare.

 

La pavimentazione dovrà essere morbida e a prova di sbucciature sulle ginocchia: la scelta migliore rimane il prato. Prima di seminare il terreno, assicurati però di acquistare una varietà di erba che resista bene al continuo calpestio dei bambini.

 

Allestisci infine l’area dedicata ai tuoi bambini con giochi intramontabili, quali un’altalena, una sabbiera, un angolo di prato lasciato libero per correre dietro a una palla, ecc. Questi grandi classici terranno compagnia ai tuoi figli per più anni senza mai stancare. Inoltre, sono facilmente condivisibili con gli amichetti in visita.

 

Se lo spazio è poco, sfruttate anche quello in verticale, ad esempio con una parete da arrampicata o dipinta con la vernice a lavagna per poter disegnare con i gessi colorati.

Tip: mescola qualche cucchiaio di cannella alla sabbia della sabbiera: aiuterà a tenere lontani gatti e insetti.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *